PDF Stampa E-mail
Giovedì 06 Agosto 2009 15:11
arylin avrò il ruolo di un sensitivo, che spiega al protagonista le evoluzioni delle sue visioni. Ho aderito al personaggio con grande rispetto.

 

Film apprezzabili in questi anni con diversi autori come D’Alatri, Virzì, Vanzina, Veronesi, al fianco di attrici come Asia Argento, e dulcis-in-fundo metteremmo Michele Placido

. Memorabile la tua interpretazione nel suo Del perduto amore presentato a Venezia nel ’98, anche lì con la Mezzogiorno, film peraltro girato anche in Basilicata.

 

 R.P.: Beh! Con Placido mi lega un feeling particolare, probabilmente scaturito dalle nostre comuni radici. Sento una certa similitudine con la sua cifra artistica (anche se può sembrare un po’ ardito dirlo): Michele è un attore e regista affermato da decenni nel mondo, grande professionista con il quale si instaurano rapporti di intensa sintonia. Da parte mia, provo a percorrere con umiltà un cammino che mi metta sempre a dura prova.

 

Foto a cura di Romina Greggio Copyright © NonSoloCinema.com - Romina Greggio