Chi Siamo PDF Stampa E-mail

Il Cinit – Cineforum Italiano è una Associazione laica, ispirata ad un umanesimo cristiano, democratica e apartitica, che  fonda i suoi principi metodologici sulla visione e lettura del film (cine) e sul dibattito (forum), al fine di far comprendere ed apprezzare la cultura cinematografica allo spettatore.


L’Associazione si propone di trattare e di sperimentare tutti i segni che concorrono a creare comunicazione sociale con l’uomo e per l’uomo; si propone anche di aiutare lo spettatore-fruitore a comprendere meglio i “segni” ed i messaggi per liberarsi dalla manipolazione e dai condizionamenti, palesi od occulti, esercitati da qualsiasi tipo di informazione. Il CINIT, dunque, svolge un’azione di informazione e promozione culturale nei riguardi di un vastissimo pubblico, ma anche di assistenza organizzativa, attraverso i propri ‘cinecircoli’ denominati ‘Cineforum’ sparsi in tutta Italia, i quali operano soprattutto sul territorio con attività di diffusione e di promozione di film meno commerciali e circuitati.


Ogni Cineforum organizza autonomamente, od in collaborazione col CINIT, cicli di film, rassegne, incontri, dibattiti, conferenze seminari di studio, pubblicazioni, corsi di educazione all’immagine. Inoltre, il CINIT promuove corsi di formazione per animatori di dibattito, corsi di aggiornamento per docenti o per studenti di Scuole e di Università, coordina i rapporti con Enti ed Istituzioni, cura o promuove la pubblicazione di volumi, fornisce accrediti presso festival e rassegne nazionali e internazionali.

 

Il CINIT attualmente pubblica due periodici “Ciemme – Cinema e media”, quadrimestrale, in cui vengono elaborati ed approfonditi elementi di discussione attorno alla cultura cinematografica, con  rubriche dedicate anche agli altri mass-media; e “Cin&media - L’informatore della Comunicazione Sociale”, trimestrale, in cui vengono diffuse tutte le informazioni delle attività dei cineforum locali o, in forma monografica, presentati i film dei vari festival.

E’ presente sul Web con un proprio sito www.cinit.it su cui divulga le proprie attività: dal 2000 edita anche il quindicinale ondine www.16noni.it; dal 2003 realizza il sito www.nonsolocinema.com iscritto come testata giornalistica al Tribunale di Venezia.


Tre le pubblicazioni curate e promosse dal CINIT segnaliamo:


- Camillo Bassotto, Carl Th. Dreyer, La passion de Jean D’Arc. Venezia : Cinit, 1996;
- Maria Carla Cassarini, Miracolo a Milano. Storia e preistoria di un film. Recco: Le Mani, 2000
- Francesco Dorigo, La lingua parlata nei massmedia. Venezia: Cinit, 2000;
- Renato Candia, Sul filo della matita. Il cinema di Bruno Bozzetto, Venezia , 2002 rist.)
- Giuseppe Barbanti (a cura di), Cesco Baseggio. L’attore oltre la maschera, Venezia, 2001
-  Marco Vanelli ( a cura di ) Fabiola. Un film Universalia …. di A. Blasetti , Venezia, 2002
-  Olinto Brugnoli, Un Cinema per crescere – Cento film da leggere
insieme, Venezia, Cinit 2005